booking-online

L’Organizzazione Mondiale del Turismo (UNWTO), dopo questo lungo periodo di stallo e inattività, prende una forte posizione di preferenza per una ripartenza del turismo mondiale, basata su valori quali la sostenibilità e l’innovazione.

Oggi andremo ad analizzare uno dei tanti accordi presi dalla UNWTO per la ripresa post pandemica del settore turistico: l’ accordo con la MUST Travel & Tech. L’idea è quella di fornire nuovi strumenti digitali a servizio del turismo, permettendo ai clienti del settore di condividere le loro esperienze, per promuovere la riattivazione del settore in una chiave sostenibile.

Questo strumento è stato presentato durante il Forum dei Sindaci dell’UNWTO a Porto, Portogallo. É una grande opportunità messa a disposizione per aumentare le smart cities e le destinazioni, incorporando la tecnologia come base del loro sviluppo.

Già operativo in 60 paesi, MUST aggrega tutte le informazioni dei e per i viaggiatori in un unico luogo virtuale. Integrando anche informazioni chiave e le analisi dell’UNWTO, mira a diventare un’applicazione leader nel settore turistico con la funzionalità di generare nuove opportunità per le destinazioni.

L’Organizzazione Mondiale del Turismo (UNWTO)

L’Organizzazione Mondiale del Turismo (UNWTO) è l’agenzia specializzata delle Nazioni Unite che promuove il turismo come veicolo per uno sviluppo equo, inclusivo e sostenibile. Lavorando con i suoi Stati membri, le organizzazioni internazionali e il settore privato, la UNWTO promuove viaggi sicuri e senza problemi per tutti. UNWTO lavora anche per rendere il turismo il fondamento della fiducia e della cooperazione internazionale e un pilastro centrale per la ripresa. Come parte del più ampio sistema delle Nazioni Unite, la UNWTO è in prima linea negli sforzi globali per raggiungere l’Agenda 2030 per lo sviluppo sostenibile, anche attraverso la sua capacità di creare posti di lavoro dignitosi, promuovere l’uguaglianza e preservare il patrimonio naturale e culturale.

La tecnologia al servizio dello sviluppo

La visibilità fornita dagli strumenti tecnologici è un’opportunità enorme per coloro che, sia piccole che grandi destinazioni, hanno bisogno di un supporto per riavviare la loro attività o impresa.

“Accogliamo entusiasti le idee innovative e le tecnologie che permettono la creazione di ecosistemi di innovazione globali e regionali volti ad accelerare il recupero del turismo sostenibile”, ha detto il segretario generale dell’UNWTO Zurab Pololikashvili alla firma dell’accordo.

Il CEO di MUST, Pablo López, ha sottolineato che “la tecnologia migliora la produttività e la resilienza delle aziende. L’implementazione di soluzioni digitali in linea con le nuove tendenze del settore turistico ci permette di sviluppare un prodotto turistico differenziato, personalizzato e sicuro, più attento ai modelli di comportamento e alla gestione degli spazi che senza dubbio contribuirà alla ripresa di un’attività chiave per l’economia in generale”.

Obiettivi condivisi

Un elemento distintivo del progetto dell’intelligence turistica dell’UNWTO,  sarà il contributo di informazioni direttamente da parte dei clienti. In questo modo, le decisioni e le strategie prese per il progetto, potranno essere fondate su informazioni rilvevanti e verificati.

L’accordo della UNWTO, ha quindi come obiettivi:

  • Sostenere la trasformazione digitale dei fornitori di servizi turistici.
  • Favorire lo sviluppo e la promozione del turismo in modo sostenibile e inclusivo.
  • Promuovere l’innovazione nelle pratiche di prenotazione e consumo di esperienze e attività turistiche.
  • Incoraggiare la creazione di contenuti di qualità con particolare attenzione al patrimonio culturale e all’autenticità della destinazione da promuovere.
  • Promuovere e diffondere il programma UNWTO “Best Tourism Villages” sulla piattaforma MUST così come altri programmi o eventi dell’Organizzazione.
  • Promuovere programmi relativi all’innovazione, all’educazione e agli investimenti utili per le destinazioni turistiche di reciproco interesse.

L’accordo tra UNWTO e MUST sarà in vigore fino alla fine del 2024.


CLICCA QUI e richiedi un preventivo per un piano di comunicazione efficace adatto al tuo Hotel!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *